Icona di facebook
GIALLO: IL COLORE DELLA CREATIVITA’

GIALLO: IL COLORE DELLA CREATIVITA’

27 Agosto 2019

PARETI, COMPLEMENTI D'ARREDO O MOBILI: ECCO DOVE INSERIRE UN TOCCO DI GIALLO

Le tendenze d’arredamento e di design per la casa del 2019, vedono il grande trionfo della Natura in tutte le sue espressioni. Il giallo, colore del sole, dell’oro e della saggezza, è uno dei protagonisti indiscussi degli interni, sia privati che nei luoghi di lavoro.

Ha un influenza totalmente positiva sul benessere abitativo, essendo simbolo di vitalità infonde allegria, positività e benessere. Colore caldo, molto energizzante, predisposto all’ottimismo e alla comunicazione.

La gamma dei gialli è talmente ricca da potersi adattare ad ogni situazione, variando l’intensità in relazione agli ambienti che andrà ad illuminare.

Nell’architettura degli interni prevalgono i gialli più caldi, quelli con una punta di rosso o di nero. Il massimo della sensazione di calore si ottiene avvicinandosi all’arancione.

 

Trasparendo come colore molto luminoso, il giallo, ha la qualità di suscitare una sensazione di ingrandimento degli spazi. È consigliato, infatti, per allargare visivamente un ambiente dalle piccole dimensioni.

 

Particolarmente utilizzato nelle aree studio e negli uffici. Con il suo potere ravvivante stimola la mente e la concentrazione facilitandone l’attività e favorendo la risoluzione dei problemi.

 

Nelle abitazioni private risulta perfetto per la cucina, la sala pranzo, il salotto e la stanza dei giochi dei bambini. Tutte zone predisposte alla socializzazione e all’interazione.

Da evitare invece nelle aree dedicate al relax, come la camera da letto. Proprio per il fatto che è un colore eccitante ed energizzante, non favorisce il risposo e la quiete.

 

Seguendo questi suggerimenti potrete sbizzarrirvi in modi diversi: verniciando le pareti, inserendo il colore nell’arredo tessile come cuscini e tendaggi, oppure arredando con mobili, poltrone e divani. In ogni caso otterrete sempre un risultato semplice ed elegante. L’importante è bilanciare ed amalgamare colori e complementi per evitare l’effetto “troppa luce”.

ACCOSTAMENTI CROMATICI E MATERICI

Molteplici sono gli abbinamenti possibili con il colore giallo, tutto dipende dal risultato che si vuole ottenere.

 

Per gli appassionati dello stile classico, il giallo può essere accostato con il blul’oro. Mentre, se si è in cerca di uno stile moderno, è perfetto il binomio giallobianco puro o giallogrigio antracite.

Per chi ama, invece, i contrasti forti la coppia giallo nero è la più raffinata e gettonata.

 

Arredare con il giallo non significa trasformare la nostra casa in un sole splendente, ma darle un tocco di dinamismo e positività.

 

Nonostante il suo carattere forte, permette un’ampia varietà di accostamenti. Rimane un colore stimolante con cui svagarsi tra mobili, complementi e pareti.

È  quindi l’ideale per illuminare la vostra casa e creare un atmosfera positiva ed energica.

 

Tutte le sue variegate sfumature si sposano perfettamente con qualsiasi tipo di legno, pertanto potrete giocare combinando essenze e tonalità di ogni genere. In particolare, il giallo ocra e le sfumature più calde esaltano gli arredi realizzati con materiali naturali, il legno di noce, le pietre e il ferro calamina. Materiali dai toni neutri che emanano carattere ed eleganza.

 

Non abbiate paura di inserire nel vostro arredo su misura un tocco di colore. L’importante è che la scelta cromatica non sia fatta a posteriori. Ma piuttosto faccia parte di un’unica logica che include tutto il progetto: dalla conformazione degli spazi alle scelte dei materiali.

Foto prese dai siti:

https://ideawallpapers.com/

https://www.fun-it.online/

http://home-arrangements.com/category/colors/

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo!

CONTATTACI PER AVERE ALTRE INFORMAZIONI

Autorizzo il trattamento dei dati personali. Dettagli.

Informativa Privacy

Informativa privacy per la raccolta dati

*Attenzione: se rifiuti non potrai inviare il messaggio!
Rifiuto
Accetto